Essere bambini, il nostro sogno pedagogico


I genitori sono portati naturalmente a sostenere il proprio bambino nel suo sviluppo e cercano di offrirgli un ambiente protetto, ma allo stesso tempo stimolante per le sue prime esperienze. In un luogo sicuro e stabile un bambino agisce di propria iniziativa. Si sente tranquillo e trova fiducia in se stesso.

Nella nostra struttura il bambino è accompagnato da assistenti all’infanzia qualificate. Offrono al bambino un ambiente predisposto alla sua età, nel quale avrà la possibilità di muoversi, di giocare e di riposarsi secondo i propri ritmi.

Ogni bambino desidera di fare esperienze ed è in grado di mettersi a proprio agio.

In questo processo la figura di riferimento diventa un sostegno amorevole, un aiuto attento, un’osservatrice benevola e guida accorta. 

Nella nostra struttura il bambino può sviluppare liberamente il movimento, gli viene concesso tutto il tempo per trarre forza da esperienze consolidate.

Trova un’ambiente dedicato al gioco, un ampio spazio esterno con giardino, e uno per il riposo.

Già dalla prima infanzia i bambini hanno la capacità di scegliere un’attività, a cui poi si dedicano con costanza e attenzione.

Lo spazio, il tempo e i materiali adeguati sono fondamentali. Le nostre assistenti all’infanzia possono essere considerate esploratrici. Cercano di cogliere il momento adatto per sostenere il bambino nella sua attività autonoma, di offrire il materiale più idoneo e di realizzare spazi stimolanti. Osservazioni hanno dimostrato che i bambini già nei primi mesi di vita sono interessati ad altri coetanei. Il contatto favorisce l’apprendimento. Il rapporto tra i bambini viene accompagnato e sostenuto.

La cura del bambino è un rituale e un momento importante nella relazione con l´adulto.

Il contatto e il dialogo con il bambino durante il cambio del pannolino e il pasto soddisfano il suo bisogno di sentirsi sicuro.

Le nostre assistenti all’infanzia si assumono la responsabilità di accompagnare il bambino per una parte del suo percorso.

Questa attività è documentata e viene consegnata ai genitori.

La nostra microstruttura si basa sui principi della pedagogia infantile di Emmi Pikler e Maria Montessori, due donne che hanno basato il loro lavoro con i bambini sullo sviluppo dell’autonomia e sulla qualità dei rapporti.  Individuando i bisogni e le capacità proprie dei bambini, hanno anticipato i tempi.